Primo compleanno

E un anno è passato. La piccolina di casa adesso è entrata nel suo secondo anno di vita. Al solito, non mi riesco a capacitare di quanto in fretta il tempo passi. Il primo anno di vita di un figlio è così fulmineo, ti trovi davanti alla torta con la prima candelina e guardandoti indietro non ti sembra davvero che siano già passati dodici mesi.

La piccola Maggie (ormai anche i fratelli la chiamano così! anzi Riccardo ha coniato un originalissimo MAGGIE-RITA! ) è una presenza “ingombrante” nella nostra famiglia, nel senso che non perde occasione per ricordarci che lei c’è! Non parla ancora, dice solo mamma e qualche farfugliamento, ma la voce la usa e la usa tanto e a volumi davvero insopportabili! A volte urla solo perchè è contenta. Altre volte invece perchè vuole attenzione. Certo ha un carattere bello forte e lo si nota fin da adesso che è poco più che un soldo di cacio! Non le piace sentirsi dire NO e cerca di ottenere quello che vuole con una caparbietà che stupisce. Le piace da morire la caciara che fanno i fratellini quando giocano e vorrebbe tanto partecipare ma dobbiamo porre delle barriere fra lei e i fratelli; per proteggere lei dalla veemenza dei due maschietti e dai giochini minuscoli che utilizzano ma anche per lasciare che i fratelli possano scatenarsi un pochino fra di loro. Lei non apprezza queste barriere e si lamenta con forza, ma fatto sta che deve attendere almeno un annetto per poter correre dietro ai due unni.

È una bimba davvero gioiosa ed è un piacere vederla ridere. Ha tanto affetto per le persone che ormai riconosce come la sua famiglia. Quando ha a portata di mano il tuo viso lo prende fra le manine e si accoccola vicino… fa una tenerezza da sciogliersi! È strabiliante la delicatezza con la quale accarezza i mici di casa, per una bimba della sua età sembra strana tanta leggerezza nel tatto, Nikita e Alì si fanno spesso coccolare, Bruce lo scontroso invece sta a debita distanza ma a volte è incuriosito e la piccola riesce almeno a toccagli il nasino umido.

Mangia tanto e di gusto, quando le proponi un biscotto lei fa un solenne cenno di sì con il suo testone che quasi le fa perdere l’equilibrio! Ha solo otto denti ma mastica che è una bellezza! Le piace stare a tavola con noi nel suo seggiolone. Non le piace viaggiare in macchina, ahime! Riesce a reggere forse dieci minuti ma poi si secca di stare seduta e comincia a protestare con urla e pianti… ma qui purtroppo è solo una questione di abitudine, piccoletta, questa è una famiglia che viaggia, vedi di adeguarti!

Guardo avanti, alla prossima estate e spero di vederla con due codini sbarazzini che sguazza con i fratelli sotto il sole d’agosto… con questo freddo non riesco proprio a fare a meno di pensare all’estate!

Auguri bimbetta, sicuramente non ti mancheranno foto di questo primo anno e degli anni a venire, trovo non siano mai abbastanza i ricordi di questi momenti.

Annunci

AUGURI PAPA’!

http://widget-3a.slide.com/widgets/slideticker.swf

 

AUGURI A LEO!!!

4 anni… mamma mia il tempo ci sta scivolando velocemente fra le dita… per adesso un post al volo, poi cercheremo di essere un po’ più completi.

AUGURI AMORE MIO!

messaggio in codice

Auguri papà!

Eccomi

Solo ora riesco a scrivere. Dopo la festa di sabato, domenica siamo stati tutto il giorno fuori e oggi sono reduce da due giorni di malattia, prima di Riccardo e poi mia, raffreddore per lui e raffreddore + herpes al labbro per me (sembro Alba Parietti…).
Dunque dunque, da cosa possiamo cominciare? Dalle foto senza dubbio!

pascaliza - View my 'auguri' photos on Flickriver

E’ stata una bellissima giornata. Tanto stancante per mamma e papà ma davvero bella. Abbiamo iniziato fin dalla mattina presto i festeggiamenti, infatti ci sono delle foto di Riccardo in pigiama :). Poi a pranzo dai nonni materni e una tortina in miniatura per fare le prove-candelina, chiaramente a spegnerla ci ha pensato il fratellone. Il pomeriggio a preparare panini e tramezzini e poi la sera la grande festa. Alla fine posso ritenermi sufficientemente lungimirante, la mia scelta last minute per i locali al chiuso è stata saggia, il tempo non era decisamente adatto ad una festa all’aperto.
Riccardo si è divertito tantissimo, a momenti dava cenni di cedimento ma non si è addormentato manco tre secondi. Abbiamo dovuto anche bissare la canzoncina davanti alla torta perchè gli è piaciuta troppo!
Per quanto riguarda i regali, ha ricevuto tre o quattro giocattoli ma per il resto ha un guardaroba intero! 5 camicie, 7 pantaloni, 6 maglie, due salopette, un maglioncino, una tuta, due giubbottini di cui uno smanicato. Solo lunedì quando ho riposto tutto nell’armadio mi sono resa conto della montagna di roba! Grazie davvero a tutti i nostri cari amici.

Nonostante tutto però ho deciso che con questa magnifica esperienza si chiudono i nostri festeggiamenti, almeno quelli in grande. Dal prossimo anno chi vuole può venire a casa nostra, una fettina di torta pascaliza, una bibita e stop… molto molto più rilassante 😛

AUGURI!!!!!

E’ arrivato!!

AUGURI RICCARDO!!

 
Adesso siamo di fretta, dobbiamo preparare ancora un po’ di cose per la festicciola di stasera, poi ci risentiamo con calma. Intanto potete fare gli auguri a Riccardone qui oppure nell’evento che ho creato appositamente per lui su Facebook, CLICCATE QUI.
Qualche foto di stamattina invece la trovate QUI.

Happy birthday tooooo yoooouuu!

Voci precedenti più vecchie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: